Come annodare la cravatta: il nodo piccolo

  • altri articoli:

Come annodare la cravatta: il nodo piccolo

Il nodo piccolo è un nodo particolarmente adatto per i colli di camicia più stretti, utilizzato in particolare con la cravatte più spesse, come quelle in maglia di seta. È molto semplice da realizzare, anche se bisognerà adottare alcune accortezze. Iniziate abbottonando tutti i bottoni della camicia e sollevate il colletto. Poi posizionate la cravatta intorno al collo, avendo cura che sull'estremità più larga, la cosiddetta “gamba” venga fatta una piega a 180 gradi. In alternativa potete posizionare la cravatta al contrario, tenendo cioè verso l'esterno il lato con la cucitura che normalmente si trova all'interno. Portate quindi la gamba della cravatta sotto la gambetta, per poi farla passare orizzontalmente sul davanti. A questo punto sollevatela verso l'alto passando sulla parte retrostante dell'incrocio e riportatela sul davanti infilandola nell'asola creata dal precedente passaggio orizzontale, ricordandovi di eliminare le pieghe. Tirate delicatamente la gamba per aggiustare il nodo, mentre per posizionarlo correttamente agite sulla gambetta. Quest'ultima dovrà poi risultare nascosta, infilandola nell'asola retrostante la gamba, che dovrà arrivare a coprire anche l'ultimo bottone della camicia. Se così non fosse tirate verso l'esterno l'estremità del cappio corrispondente alla gambetta e disfate il nodo. Questo nodo si accorda in particolare con cravatte che presentano un disegno a Pricipe di Galles, Regimental o a puntaspillo. Se volete utilizzarlo in una cerimonia ricordate che la tendenza della moda impone che misuri 5 cm.
nodo piccolo cravatta



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO