Posa parquet prefinito

Il parquet prefinito

Questa tipologia di parquet è molto semplice da utilizzare. Si presenta già verniciato e questo garantisce una migliore tenuta all'usura ed ai suoi danni. Le tessere hanno dei supporti in legno sottostanti, al sopra del quale vi è un ulteriore strato molto più pregiato e verniciato. Le varie liste possono avere misure differenti a seconda delle proprie esigenze di spazio. In generale hanno una lunghezza che è compresa tra il metro e settanta e i due metri e mezzo. Il costo dipende dal livello di pregiatezza del legno. Per la posa del parquet occorreranno circa due o tre giorni. In questo lasso di tempo la stanza in questione non potrà essere utilizzata.

parquet prefinito

Leva di Ferro Professional, per posa di parquet e plancie di legno prefinito ...

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


I vantaggi del parquet prefinito

La peculiarità della posa del pavimento in parquet prefinito è che non occorrono colle, ma si procedrà per flottatura. Ciò garantirà minori costi e tempi ridotti di lavorazione rispetto alle altre tipologie. Altro vantaggio è rappresentato dal fatto che il sotto-pavimento non dovrà essere disinstallato. Ecco perchè il prefinito si rivela ideale per rimodernare un'abitazione in affitto, dove non è consentito apportare lavori intensivi e soprattutto permanenti. Se ci si dovesse spostare, infatti, il parquet si rimuoverà facilmente senza che si danneggi. Potrebbe essere però necessario intervenire sullo spessore degli infissi. In questa circostanza, si dovrà chiedere il regolare permesso all'affittuante.


  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • bricolage Il bricolage, comunemente chiamato anche “fai da te”, consiste nell' occuparsi di tanti vari lavori manuali senza vestire le vesti di un professionista. Il bricolage può, infatti, essere annoverato tr...
  • parquet flottante Quando ci si occupa di fai da te, è anche possibile occuparsi di tutti quei lavori di fai da te nel campo edile, quindi preoccuparsi di rinovare la propria casa, il proprio ufficio, o qualsiasi altro ...
  • levigatura del parquet Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di tantissime operazioni, ognuna delle quali è in grado di attirare un determinato tipo di persona. Vi sono infatti gli amanti delle piante che possono oc...

Pacchetto di Risparmio Argento per posa flottante di parquet prefinito incl. ...

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,78€


Come si posa il parquet prefinito

posa parquet prefinitoOra vediamo come effettuare la realizzazione del pavimento. Innanzi tutto è bene controllare il sotto-pavimento. Esso non deve presentare segni di usura. In caso contrario, si provvederà a riparare le zone danneggiate. Per iniziare, si deve stendere sulla pavimentazione esistente un tappeto di poluretano di misura identica al fondo. Questo elemento ha la funzione di fare da base e di assorbire nello stesso tempo il rumore e i contraccolpi. Lo spessore ideale è di 2 o 3 millimetri. Se abitate in una zona particolarmente umida, sopra il tappetino è consigliabile installare anche uno specifico foglio in plasticato.

Partendo dal centro della stanza, si comincia a posare la prima tessera. Successivamente si procederà con le seguenti, avanzando ad incastro. Ogni mattonella viene incollata alla base sottostante con l'apposita colla per legno parquet. Si continua nel medesimo modo fino a completare l'intera area. Ogni lista dovrà essere perfettamente perpendicolare a quelle ad essa adiacenti. Ovviamente, a seconda del proprio gusto, si possono realizzare delle diverse decorazioni. Nello specifico, se si vuole un risultato omogeneo, si farà un decoro a plancia unitaria, scegliendo tra trame a due file di listoni o a fila unica. Se invece la stanza è moderna e si desidera un effetto più dinamico, si opterà per il decoro a plancia unica, ma implementato con giochi di colore di legno chiaro e scuro delle varie tessere. Due idee originali sono il motivo a spina di pesce o quello più classico a scacchiera.


Posa parquet prefinito: La pulizia e la manutenzione del parquet prefinito

parquet prefinito Dopo la posa del parquet prefinito, è essenziale sapere quali sono le operazioni di manutenzione più adatte per mantenerlo nella sua bellezza originaria.

Non si dovrà mai utilizzare l'acqua senza l'aggiunta di detergenti addolcenti. Il più indicato è il classico sapone liquido di marsiglia. Per una pulizia naturale al 100%, al posto del sapone liquido si può aggiungere all'acqua un bicchiere di aceto di mele. Dopo il lavaggio, si dovrà risciacquare con cura ed asciugare con un panno pulito privo di peli. Una volta a settimana è utile passare della cera d'api per rendere il pavimento lucente e brillante.

Una volta ogni due o tre anni è invece consigliabile effettuare una profonda lucidatura con la specifica lamatura. In questo caso però, occorrerà rivolgersi ad una ditta specializzata che eseguirà il lavoro in maniera professionale ed accurata. Il costo si aggira sugli ottanta-cento Euro.


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: