Scale in vetro

Caratteristiche principali

Le scale in vetro e acciaio non sono ad esclusivo utilizzo degli ambienti contemporanei caratterizzati da ambienti minimalisti ma possono essere impiegate in luoghi più classici per valorizzare in maniera ottimale tutti gli spazi a disposizione senza celare nulla alla vista.

Le abitazioni domestiche a più piani necessitano di un elemento architettonico verticale che colleghi i vari piani in modo estremamente sicuro, funzionale e esteticamente impeccabile. Le scale in vetro sono la soluzione più richiesta in questi ultimo decennio. Sono una soluzione di facile istallazione che non richiede impegnative opere murarie che oltre a portar via tempo prezioso hanno un costo assai elevato. Possono essere costruite su misura e adattate di volta in volta alle esigenze della clientela. La trasparenza che le caratterizza viene sfruttata al meglio in quanto non tolgono luce ma anzi, se investite dai raggi solari o dalla luce artificiale, creano effetti della rifrazione piacevoli da guardare.

Le soluzioni offerte dal mercato relative alle scale in vetro sono numerose e in fase di acquisto può diventare difficoltoso orientarsi fra le varie possibilità di scelta che si hanno a disposizione.

Spesso vengono adottate anche da chi in fase di ristrutturazione vuole donare alla vecchia abitazione una nuova luce e un nuovo stile più al passo con i tempi. Le scale in vetro, se si cambia idea, possono essere facilmente rimosse senza arrecare danni alle pavimentazioni o alle pareti adiacenti. Possono essere quindi anche adoperate per brevi lassi di tempo ed essere considerate come soluzioni provvisorie se lo si desidera.

Il vetro stratificato abbinato all’acciaio non viene molto preso in considerazione da chi ama il calore tipico delle essenze del legno ma invece una scala così composta riesce a dare un valore aggiunto a tutto l’ambiente. Lascia libero d’ingombro lo spazio visivo e permette di vedere per intero ad esempio la bellezza di un parquet realizzato con un’essenza particolarmente ricercata. Si può dire che le scale in vetro siano neutre, non influiscono sull’arredamento circostante ma anzi, mettono in evidenza i pregi che lo caratterizzano maggiormente.

Non è una struttura fredda e poco adatta per un ambiente domestico ma anzi, contribuisce a dare un’aria ricercata e curata a tutto l’insieme.

Scale in vetro

4 pezzi in acciaio INOX per corrimano Morsetto Clip-Supporto per mensole in vetro, 10 x 12 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,84€


Materiali adoperati per realizzare le scale in vetro

Materiali scale in vetro I gradini delle scale in vetro devono essere molto resistenti. Per questa ragione non sono costituiti da un unico spesso strato vetroso ma bensì da una sovrapposizione di due o più strati che ne aumentano la resistenza ai carichi. Inoltre il vetro viene temperato in modo da renderlo ancora più duro. L’acciaio adoperato è tutto rigorosamente inox e nel corso degli anni non necessita di particolari manutenzioni.

Le scale che hanno vetro strutturale vengono montate con un sistema di fissaggio a parete brevettato. Vengono adoperati ganci e perni in acciaio capace di supportare grandi sforzi senza rompersi né deformarsi. In genere ogni singolo gradino può supportare carichi di 150 chili.

  • Alcune note Le scale in vetro e acciaio sono diventate soprattutto nel corso degli ultimi tempi una questione assolutamente importante non solo per quanto riguarda l’interesse proprio di chi rientra nella più o m...

Kenley Clip di Fissaggio del Vetro - In Acciaio Inox AISI 316 - A Specchio- Set di 4 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,1€


Scale in vetro: Tipologie di scale in vetro e acciaio

Le aziende specializzate nel settore in questi ultimi anni hanno proposto sul mercato diverse tipologie di scale in vetro e acciaio adatte per essere inserite nei contesti abitativi più vari. Ad esempio ci sono quelle a doppio cosciale realizzate con acciaio satinato oppure cromato. I gradini sono formati da tre strati sovrapposti in vetro completamente trasparente e hanno uno spessore totale di tre centimetri e tre. Sono fissati alla struttura portante per mezzo di rotule metalliche coordinate con i vari montanti dei parapetti per un effetto visivo più omogeneo. Il parapetto a sua volta può essere a tutto vetro oppure con tiranti in acciaio orizzontali.

In linea di massima tutte le scale in vetro e in acciaio devono essere compatte per rispecchiare alcuni paraetri di sicurezza fondamentali. Quelle per interni devono avere una larghezza di almeno ottanta centimetri e le rampe devono avere obbligatoriamente un disimpegno se il livello da superare supera i 250 centimetri. Le pedate non possono avere larghezze inferiore ai 30 centimetri mentre le alzate devono rimanere comunque al di sotto dei 17 centimetri massimi.

Alcune aziende preferiscono abbinare l’acciaio cromato al vetro satinato. Questo abbinamento viene proposto soprattutto per le scale che devono essere appoggiate ad una parete mentre le autoportanti in genere sono quasi sempre trasparenti poiché il loro effetto visivo non interrompe la continuità degli ambienti sottostanti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO