Pavimenti modulari a incastro

Che cosa sono i pavimenti modulari a incastro

I pavimenti modulari a incastro hanno determinato una vera e propria rivoluzione nel settore dei rivestimenti per interni: si basano infatti su di un sistema di posa a secco facile e basilare, in cui sono sufficienti poche mosse per incastrare tra loro i vari elementi ed avere in pochissimo tempo un pavimento calpestabile. Una posa a secco non prevede l'uso di collanti o di malta cementizia per assicurare il rivestimento al massetto di sottofondo: di conseguenza la posa in opera risulta molto più veloce e facile da realizzare. I pavimenti modulari a incastro sono composti da elementi in vinile che possono adottare qualunque colore o riprodurre altri materiali come le varie essenze del legno, la pietra o la ceramica: proprio per l'ampiezza delle finiture sono inseribili in ogni contesto, ambiente e stile. Sono simili per concezione ai pavimenti flottanti con posa a incastro, che non usano colla e si basano sui giunti maschio-femmina.

esempio di pavimento ad incastro

A incastri modulare Tappetino Palestra Guardia Del Piano Tappetino Per Gioco Garage tappetino 16sq ft

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,13€


I vantaggi dei pavimenti modulari a incastro

pavimento ad incastro Adottare i pavimenti modulari a incastro consente di ottenere numerosi vantaggi: innanzitutto sono resistenti, antiscivolo, durano a lungo nel tempo e sono privi di fughe. Il loro spessore anche di pochi millimetri permette la posa direttamente sul precedente pavimento senza interventi incisivi di ristrutturazione: così non solo i costi saranno minori, ma si eviterà di dover rifinire in basso le porte per adattarle. Dato che sono in materiale plastico, questi rivestimenti a incastro sono molto igienici, comodi al calpestio e impermeabili: di conseguenza sono facili da pulire. Il vantaggio più immediato è comunque la facilità e la semplicità dell'installazione, che consente anche un buon livello di isolamento termico e acustico. Infine c'è da ricordare che i pavimenti modulari a incastro hanno una grande resistenza anche contro i graffi, la compressione, l'usura e l'azione degli agenti chimici.


  • pavimentazioni Le pavimentazioni sono i materiali edili che servono a rivestire una superficie calpestabile di uno spazio interno o esterno, sia esso privato o pubblico. Questi stessi materiali si compongono di pezz...
  • posare pavimento in resina A differenza del cemento, questo materiale è facile da riparare, veloce da pulire ed è disponibile in una grande varietà di colori, consentendo di essere decorativo senza perdere di efficienza operati...
  • pavimento in marmo Tra i vantaggi principali di un pavimento in marmo c'è sicuramente la sua estetica infatti questo pavimento dona prestigio ed eleganza ad ogni ambiente.Un altro vantaggio del pavimento in marmo è si...
  • Pavimentazione in pietra Le pavimentazioni possono essere realizzate con una serie infinita di materiali ma sicuramente quelle in pietra sono fra le più belle in assoluto e riescono a donare a tutto l’ambiente un aspetto migl...

Artesive ST-02 Pietra Rustico larg. 100 cm x 5mt. - Pellicola Adesiva in vinile effetto mattoni per interni per rinnovare mobili, porte e oggetti di casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59€


Le tipologie di rivestimento

pavimento starfloor click In commercio esistono numerose tipologie di pavimenti modulari a incastro, realizzate da diverse aziende. Ad esempio il modello Starfloor Click appartiene alla collezione LVT dell'azienda produttrice Tarkett. Si tratta di un pavimento modulare a incastro ideale per gli ambienti interni e che riproduce le varie essenze del legno. Di conseguenza può essere adottato anche negli ambienti con un certo grado di umidità come i bagni e le cucine: infatti sono stanze in cui si sconsiglia l'uso del parquet e della posa a base di leganti proprio perché sensibili all'umidità. Con il pavimento Starfloor Click questo problema non si pone. È un rivestimento molto resistente all'usura e ai graffi, facile da pulire e da mantenere inalterato nel tempo; in più garantisce un buon comfort acustico e un'alta qualità dell'aria nell'ambiente in cui è installato perché ha emissioni VOC cento volte inferiori a quanto previsto dalle normative europee. Un altro modello di pavimento modulare a incastro è quello realizzato dall'azienda Pergo e che impiega il sistema a incastro PerfectFol 3.0.


Pavimenti modulari a incastro: Le modalità di posa

pavimento ad incastro I pavimenti modulari possono prevedere tre tipi principali di incastro: la scelta avviene in base alle caratteristiche dell'ambiente in cui è necessario effettuare la posa. Per una posa rapida di un pavimento modulare di grandi dimensioni è preferibile optare per la tecnica dell'incastro dall'alto. Consiste nell'incastrare il lato lungo del modulo in vinile facendolo scivolare finché non tocca l'elemento posato sul pavimento in precedenza: quindi è necessario spingere con una certa energia il modulo verso il basso così da poter incastrare anche il lato corto. La tecnica dell'incastro orizzontale è usata esclusivamente dalla ditta produttrice Pergo. Risulta molto pratica nei punti in cui è impossibile o molto difficile inclinare gli elementi modulari: ciò vale soprattutto per la posa della prima fila e per quella sotto i termosifoni e le intelaiature delle porte. In questi casi le altre aziende impiegano l'incastro ad angolo, in cui la posa avviene prima per il lato corto e poi per quello lungo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO