Carta da parati, dieci idee per scegliere quella giusta

Carta da parati: perchè adottarla

La carta da parati viene usata per decorare le pareti e valorizzare l'ambiente. In commercio ve ne sono tantissimi modelli che adottano innumerevoli colori e sfumature, trame innovative, texture che danno differenti sensazioni tattili, materiali diversi per un risultato ogni volta diverso. Infatti una fantasia, un disegno, una nota di colore può dare all'ambiente quel tocco personale e di originalità che non dovrebbe mai mancare e che spezza la monotonia delle pareti. In più, la carta da parati può essere in fibre naturali o sintetiche (lino, PVC, cellulosa o nylon) oppure in carta floccata, che permette di dare tridimensionalità e volume alle fantasie grazie alla struttura della trama. Le fibre di rayon vengono sottoposte a una carica elettrostatica, così da realizzare superfici piane e volumi. La carta da parati è oggi un elemento di design contemporaneo, quindi è bene saperla adottare al meglio. Ecco quindi dieci idee per scegliere quella giusta.

idea per carta da parati

Tesa - Nastro autoadesivo per marcatura pavimenti, 50 x 33 m, blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,74€
(Risparmi 1,43€)


Carta da parati: dieci idee per scegliere quella giusta

esempio di carta da parati Le carte da parati floreali sono usate da sempre, tuttavia negli ultimi tempi sono state adottate in un design decisamente rivisitato: non si trovano più ricchi fiori sfarzosi e definiti ma steli e petali stilizzati e al limite dell'astratto. Sono ideali per decorare le camere da letto, in particolare quelle matrimoniali. La carta da parati deve sempre esprimere la propria personalità, quindi quelle che adottano decorazioni a tema geografico sono ideali per chi ama viaggiare: si va dal classico mappamondo alle mappe storiche o di specifici Paesi. Se invece si vuole optare per una decorazione a muro particolare si può optare per il trompe l’oeil, che simula la profondità spaziale per dare tono all'ambiente. Si va dalle finte librerie alle finte porte o finestre: queste ultime soluzioni sono ideali per rendere più spazioso un ambiente di piccole dimensioni. Infine l'ultima tendenza è quella della carta da parati decorative grazie all'iperrealismo fotografico: si tratta di soluzioni che riproducono in scala gigante macro-soggetti dall'impatto visivo notevole e che ampliano visivamente una stanza.


  • carta da parati Fin dai tempi antichi l’uomo ha sempre sentito la voglia di migliorare l’ambiente in cui viveva e di adattarlo alle proprie necessità e alle proprie esigenze, in modo tale da poterne ricavare sempre m...
  • applicare carta da parati La posa della carta da parati non è difficile: bisogna però avere una buona precisione e lavorare con una certa attenzione. In commercio sono disponibili un gran numero di versioni di carte da parati:...
  • rimuovere carta da parati In passato, in particolar modo nelle famiglie appartenenti alle fasce medio basse della società, la maggior parte dei lavori di casa veniva svolta direttamente dagli appartenenti al nucleo familiare, ...
  • carta da parati Utilizzata fin dal Medioevo per abbellire le pareti di palazzi nobiliari, la carta da parati continua a essere molto impiegata e in molti casi il suo utilizzo si rivela decisivo per modificare l’aspet...

Am-Tech, Attrezzo per rimuovere i rivestimenti delle portiere, S2750

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,41€


Carta da parati per bambini e vintage

esempio di tappezzeria vintage La carta da parati è sinonimo di fantasia: per questo sono ideali per le camere dei bambini. Alcuni modelli sono pensati appositamente per i più piccoli e hanno decorazioni creative, legate al gioco o agli animali. A volte un parato raffigura un gusto specifico che si deve integrare con il contesto: ad esempio, per chi ama gli anni Settanta esistono tappezzerie vintage con decori optical ed elementi Pop Art. Alcune aziende adottano una produzione a mano e materiali ecologici di prima qualità, in quanto si evitano inchiostri e tinture nocive. Molto recente è la carta da parati magnetica che permette di creare arazzi giganti estremamente personalizzati. Sono composti da un rivestimento murale stampabile e leggero con incorporate particelle ferrose grazie a cui si possono applicare decorazioni magnetiche sulla superficie.


Carta da parati, dieci idee per scegliere quella giusta: Carta da parati damascate e metallizzate

esempio di carta da parati damascata Molto originali e luminose sono le carte da parati metalliche dotate di riflessi ramati, dorati, bronzei o argentati. Sono rifinite con incisioni o lavorazioni in modo che presentino sulla superficie motivi geometrici o casuali. Sono ideali sia per ambienti moderni, classici o vintage, perché vi sono modelli che richiamano motivi degli anni Sessanta. Classiche e retrò sono le carte da parati damascate, che possono essere reinterpretate anche in stile moderno adottando elementi metallici e perlacei di contrasto. Molto decorative e innovative sono le carte da parati effetto pelle: si tratta di un materiale originale, da sempre simbolo di lusso nell'interior design. Sono lavorate a mano e groffate, così da avere rilievi in coccodrillo, vitello o mucca per caratterizzare in maniera unica l'ambiente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO