Sostituzione caldaia

Una importante premessa

Se dovete sostituire la caldaia, è essenziale sapere con certezza la dimensione (e la relativa potenza) ideale, in modo che riscaldi al meglio l'abitazione senza sprechi energetici. La capacità di riscaldamento di una caldaia viene misurata in unità termiche (BTU). Non è sufficiente sostituire la caldaia con un elemento che presenti gli stessi BTU, in quanto occorre tenere in considerazione anche altri importanti fattori. Per le caldaie che forniscono anche acqua calda, è necessario un calcolo che stimi la perdita di calore, mentre per le caldaie a vapore, dovranno essere valutati i radiatori e le tubazioni. La quantità ottimale di calore viene stimata calcolando la differenza tra la temperatura interna desiderata e quella esterna (la più bassa temperatura media registrata in una posizione). Bisogna però considerare anche altri fattori, tra cui l'età dell'edificio e lo stato del suo sistema di isolamento termico, così da capire la sua perdita di calore in BTU per ora. Una caldaia sostitutiva deve essere in grado di gestire efficacemente la perdita di calore di un edificio nei mesi più freddi. Una caldaia a vapore, invece, dovrà produrre abbastanza vapore per raggiungere tutti i radiatori in un edificio prima che si condensi di nuovo in acqua.
Sostituzione caldaia

SCHEDA CALDAIA IMMERGAS 3.020281 SCHEDA CONDENSING -KIT SOSTITUZIONE PER MODELLI SENZA TERMOSTATO FUMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 260,7€


Quando è consigliabile sostituire la caldaia?

sostituire la caldaiaLa caldaia può essere la principale fonte dei costi energetici domestici. Le caldaie utilizzano un elemento riscaldante molto potente, che serve ad aumentare la temperatura dell'acqua ed immagazzinarla in un serbatoio finché non si decide di utilizzarla.

Se, nonostante prestiate attenzione a non sprecare energia, doveste avere bollette molto elevate, il problema potrebbe riguardare una caldaia non efficiente. Sarebbe quindi utile prendere in considerazione l'idea di una sua sostituzione.

Alcuni modelli non proprio recentissimi di caldaia, se si guastano, dovrebbero essere sostituiti completamente, perché è molto difficile reperire i pezzi di ricambio. Inoltre, una caldaia non più perfettamente funzionante, anche se riparata al meglio, non garantirà la resa ottimale della quale un'abitazione necessita. Non dimenticate poi che le riparazioni frequenti hanno un costo non indifferente.

  • tecnico caldaia La caldaia , è uno strumento che a distanza di tempo, va necessariamente sostituito. Le leggi in vigore, inoltre, relative al risparmio energetico, rendono questa operazione assolutamente obbligatoria...
  • cambiare caldaia Cambiare caldaia è un'operazione tutt'altro che semplice, quando si acquista una caldaia di solito si cerca di farla durare il più a lungo possibile. Purtroppo però può capitare che la caldaia nel cor...
  • caldaia a risparmio energetico Le nuove caldaie, sono progettate per riuscire a coniugare il massimo confort con la massima funzionalità: questi tecnologici apparecchi, sono programmati in modo tale da poter essere gestiti anche a ...
  • Le informazioni di base sulla manutenzione della caldaia La manutenzione della caldaia è una di quelle operazioni che sembrano solo doverose dal punto di vista morale o comunque una di quelle operazioni che a prima vista sembra assolutamente consigliabile. ...

Scheda di sostituzione interruttore di controllo pressione pompa acqua per caldaia doccia SP15102302

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,01€


Sostituzione caldaia: Consigli per scegliere al meglio la caldaia

Una caldaia, come accennato precedentemente, deve essere in grado di riscaldare ad hoc l'ambiente. Ecco perché deve essere scelta con cura ed attenzione. Prima dell'acquisto, il tecnico specializzato effettuerà un sopralluogo nella vostra abitazione, in modo da detrminare quale sia il modello e la relativa potenza più adeguato. Le caldaie devono essere progettate su misura per le esigenze dell'edificio e dei suoi proprietari. Assicuratevi che i tecnici siano esperti nel settore, perché una caldaia non adatta o mal installata può causare danni anche molto gravi, oltre ad essere inefficiente. Per quanto riguarda l'installazione, scartate il fai da te, ma chiedete l'ausilio di personale qualificato, in grado di installare, riparare, mantenere e sostituire una caldaia.

Se la vostra caldaia ha raggiunto i dieci anni di vita, è necessario sostituirla. Un nuovo dispositivo vi farà risparmiare denaro e avrà un minore impatto sull'ambiente.

Considerate anche il consumo complessivo dell'acqua calda. Se durante la giornata ne utilizzate parecchia, avrete bisogno di una caldaia dotata di serbatoi più grandi, capaci di immagazzinare più acqua. Nel caso in cui vogliate pensare anche al risparmio energetico, la soluzione ottimale è rappresentata dalle caldaie combinate. Esse eliminano la necessità di immagazzinare preventivamante l'acqua calda, in quando viene riscaldata solo su richiesta la giusta quantità. I modelli più evoluti, a regolazione sistemica, dispongono di componenti self-contained, in modo che il processo di installazione sia molto più veloce. Una nuova caldaia non sarà funzionale ed efficiente se manca la giusta manutenzione. Non impostatela a temperature eccessivamente elevate, sia per quanto riguarda il riscaldamento che l'acqua calda. Sarebbe utile installare un termostato ulteriore, che vi aiuterà a regolare in maniera ottimale la quantità di calore. Spegnete la caldaia durante la notte e nei periodi in cui non siete a casa. Se notate qualche malfunzionamento, spegnetela immediatamente e chiamate l'assistenza. Infine, una volta l'anno, dovrete far visionare il dispositivo ad una ditta di settore, che valuterà la sua conformità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO