Modelli unici CIL e CILA

Cosa sono CIL e CILA

Il CIL e CILA sono dei modelli unici approvati dalla conferenza unificata di governo, regioni ed enti locali allo scopo di semplificare le pratiche burocratiche che riguardano le ristrutturazioni e costruzioni edilizie, dove ovviamente non sono necessari ulteriori permessi. Questi documenti sono entrati in vigore il 16 febbraio 2015. Sia il Comunicato Inizio Lavori e sia il Comunicato Inizio Lavori Asseverata, sono principalmente composti da due parti: una variabile e una invariabile. La prima può essere modificata dai comuni secondo esigenze specifiche; ovviamente entro sessanta giorni, in alternativa entra in vigore il modello standard. Entrambi i documenti presentano delle funzioni simili e allo stesso tempo molto diverse perché, ognuna deve essere presentata prima dell’inizio dei lavori e secondo il tipo d’intervento edile che si deve attuare.
CIL e CILA

OOFAY LIGHT® G95 Lampadina a LED dimmerabile sfera pere E27 6 W 600 LM 2800 - 3200 K K 6 COB Bianco Caldo AC 220 - 240 [energia classe A]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Quando si usa il CIL

quando usare il Cil Il Comunicato Inizio Lavori si presenta quando si eseguono i cosiddetti lavori di edilizia libera. All’interno di questa categoria rientrano le operazioni temporanee che solitamente hanno una durata massima di circa 90 giorni; le finiture e la realizzazione di pavimentazioni di spazi esterni e interni, l’installazione d’impianti fotovoltaici o solari, il posizionamento di impianti eolici con un’altezza massima di 1,5 metri e un diametro massimo di circa un metro. Come si può notare, tutti questi interventi non comportano mutamenti della volumetria o della destinazione d’uso dell’abitazione o dell’ambiente esterno della stessa. Oltre a tutti questi interventi, il CIL deve essere presentato anche quando si realizzano aree ludiche senza fini di lucro, creare delle opere atte all’arredo delle parti pertinenziali degli edifici. Ecco, per tutti questi interventi di tipo edile è necessario presentare al comune il CIL, e i lavori possono iniziare il giorno stesso in cui il modello unico viene presentato.

  • ciliegio fiorito Prima di eseguire qualsiasi operazione di giardinaggio, ma anche in qualsiasi altro campo, c'è sempre bisogno di qualche mezzo di cui è necessario munirsi per far si che la pratica sia volta nel migli...
  • pianta di ciliegio Il ciliegio è un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, il cui nome scientifico è Prunus avium. SI tratta di un albero particolarmente presente nelle zone mediterranee, e che vive sulla terr...
  • Legno ciliegio L'albero del ciliegio è apprezzato sia come albero da frutta sia come albero ornamentale, ma anche come essenza adatta a diversi tipi di lavorazione di falegnameria. Il ciliegio rientra nella classifi...
  • Ciliegi da fiore Il ciliegio è caratterizzato da una fioritura particolarmente rigogliosa, con grandi petali e colori delicati ma ben calcati come il rosso misto al bianco. La loro crescita è alquanto lenta e lo spazi...

Deumidificatore per piscine Danvex Deh 1700wp Deumidificatore per palestre piscine aree fitness con pannello di controllo elettronico che regola il tasso di umidità e con sistema di drenaggio che puo essere collegato al flusso di drenaggio in piscina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2989€


Come viene utilizzato il CILA

Il Comunicato Inizio Lavori Asseverata è un modello unico che deve essere compilato e spedito al comune presso il quale hanno inizio dei lavori di manutenzione straordinaria ma che non riguardano delle modifiche di tipo strutturale dell’edificio. Rientrano in questa categoria i frazionamenti o gli accorpamenti di unità immobiliari senza però modificare la volumetria o la destinazione d’uso dell’immobile. Per quanto riguarda l’inizio dei lavori, essi possono avvenire il giorno stesso in cui si presenta il modello unico al comune di competenza. È bene sapere che qualsiasi tipo di lavoro non ha inizio con la sola firma del CILA da parte del tecnico scelto, ma è necessario che quest’ultimo segua un iter ben preciso. In altre parole, questa figura deve firmare il modello unico ma anche per redigere tutti i documenti da allegare alla richiesta di inizio lavori, iniziando dal grafico del progetto.


Modelli unici CIL e CILA: Come sono composti CIL e CILA

come sono composti I modelli unici CIL e CILA presentano una struttura pressoché uguale che si divide in quattro parti. Nella prima parte, quella iniziale, si riportano i dati del richiedente. Nella seconda il richiedente dichiara il tipo di titolarità dell’immobile sul quale intende iniziare dei lavori. La terza parte riporta gli interventi che si vogliono attuare o già realizzati sulla struttura. In quest’ultimo caso, e quindi se i lavoro sono già stati eseguiti, si va incontro a un’oblazione; essa consiste nel pagamento di circa 333 euro se i lavori sono in corso di esecuzione, e 1000 euro se i lavori sono già stati effettuati prima dell’inoltro del modello unico presso il comune di residenza dell’immobile. La quarta parte riporta gli allegati da inoltrare al comune per osservare e studiare la tipologia di lavoro. Riguardo quest’ultimo punto, nel CIL si allega una fotocopia della carta d’identità del richiedente, la ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria e una eventuale oblazione. Nel caso del CILA si allegano i documenti precedentemente citati e gli elaborati di progetto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO