Porte per esterni

Cosa sono?

Rappresentano gli strumenti che consentono di entrare e uscire da un luogo: la loro presenza o assenza modifica in maniera sostanziale l’identità di un posto, rendendolo aperto, chiuso o semichiuso. Da esse dipende gran parte della luce che contraddistingue l’immagine di un ambiente, di un’area, e la cambia. Stiamo parlando delle porte, molto più che semplici oggetti di arredamento, molto più che semplici infrastrutture, ma veri e propri tesori, che regalano privacy e riservatezza laddove necessario, e qualificano un posto in maniera profonda. Non c’è niente da fare: non smetteremo mai di sottolineare l’importanza delle porte, qualcosa di unico e inimitabile: una trovata antica che non ha mai smesso di essere attuale e di rendersi fondamentale nel tempo. Quando si parla di porte, insomma, si varca un territorio amplissimo e tutto da scoprire, caratterizzato da elementi che hanno le origini e le peculiarità più variegate e incredibili. Ben lungi dal rappresentare qualcosa di unico e ben caratterizzato, le porte sono disponibili in tantissime versioni e capaci di soddisfare le esigenze più svariate. Ci sono parte che vengono utilizzate per separare semplicemente gli ambienti interni in ambito domestico; ci sono porte che servono a blindare un’abitazione e renderla sicura. Ci sono porte che si utilizzano come separé, che servono sostanzialmente a dividere due luoghi, e ci sono le porte per esterni. Proprio di questo ultimo articolo ci occuperemo nelle righe che seguono, analizzando nel dettaglio le caratteristiche tecniche e commerciali di uno dei prodotti più classici del panorama dell’arredamento.
Porte per esterni

12000mAh Power Bank Portatile VTIN 3 Porte USB Caricabatterie Portatile Batteria Esterna per iPhone 7 7 Plus 6S 6 Plus, iPad Air, Galaxy S7 Edge S6 S5 S4, Huawei P9, Xiaomi LG e gli altri Smartphone, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 20€)


Dividere gli ambienti nel modo giusto

Divisione ambienti La prima domanda a cui è nostra ferma intenzione rispondere è relativa all’identità del prodotto che prendiamo in considerazione: cosa sono le porte per esterni? Ebbene, quando si parla di porte per esterni si fa riferimento a quelle porte che vengono utilizzate per separare un ambiente interno da un ambiente esterno: sono quelle, per intenderci, che danno su un patio, su un cortile, su un balcone, su un terrazzo e sui luoghi affini. Le porte per esterni, così come vengono scelte in maniera chiara e precisa a seconda dell’utilizzo a cui sono chiamate, sono disponibili in commercio nelle versioni più disparate, il che rende questo prodotto capace di soddisfare le esigenze più diverse. Tale possibilità di scelta procede di pari passo con la questione dei materiali, ma non solo: si parla di tipologie differenti per quanto riguarda il materiale predominante, ma anche per lo spessore del vetro e per le sue caratteristiche, piuttosto che per le dimensioni. Per quanto concerne i materiali in cui vengono realizzate le porte per esterni, ce ne sono diversi: negli anni ’90 a farla da padrone è stato il legno, ma con il passare del tempo questo è stato lasciato sul posto dall’alluminio, che assicura leggerezza e resistenza al tempo stesso.

  • termosifoni Il riscaldamento dell'abitazione è sicuramente un argomento molto vasto, infatti in questa sezione andremo a parlare del riscaldamento della casa a 360 gradi.Vi starete chiedendo però, precisamente ...
  • parete stucco veneziano Quando ci si occupa di fai da te nel campo edile, spesso può essere necessario apportare delle modifiche alle pareti della propria abitazione, come la realizzazione della finitura delle murature con t...
  • policarbonato alveolare Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di vari settori, a seconda delle proprie esigenze e dei propri gusti. Probabilmente è proprio questa la chiave del successo del fai da te, un hobby che st...
  • soppalco in vetro moderno Con il passare del tempo, le case, le loro caratteristiche e, in particolare, la loro fisionomia si è venuta a modificare, in modo da essere adattata il più possibile al mercato e quindi in modo tale ...

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,99€


Soluzioni per tutte le esigenze

porta balconeA questo punto, nella mente del lettore subentra un altro tipo di domanda: più semplice ma non meno importante: qual è il materiale migliore da scegliere? La risposta dipende da tanti fattori o da uno: le esigenze personali e l’utilità dell’articolo in questione. Se dalle porte per esterni ci si attende una separazione semplice, tra due luoghi che non presentano particolari criticità, si può fare benissimo la scelta più economica che prevede l’opzione legno accoppiata a un vetro di discreta qualità, ma se alle porte per esterni si richiede una separazione netta tra due ambienti diversi tra di loro, allora le cose cambiano. Se, per esempio, si intende isolare acusticamente e termicamente un ambiente, è fondamentale optare per i doppi vetri. In quest’ultimo ambito, la tecnologia ha mosso negli ultimi anni dei veri e propri passi da gigante, garantendo al mercato prodotti più che soddisfacenti e capaci di offrire risultati sbalorditivi. Il doppio vetro è un classico ormai da tempo, per il semplice fatto che porta a termine il proprio lavoro in maniera impeccabile: isola perfettamente gli interni dai rumori provenienti dall’esterno, e di conseguenza, garantisce anche un ottimo riparo dagli spifferi. Insomma, attualmente sul mercato non c’è di meglio, difficilmente si può compiere una scelta più azzeccata e completa.


Porte per esterni: Porte per ambienti rustici

Porta per cortileTuttavia, non sempre la scelta tecnologicamente più avanzata è quella migliore e più adatta a soddisfare le esigenze di chi è in cerca delle giuste porte per esterni. Per esempio, laddove si richiede di dividere un piano terra abitabile da un cortile con annesso frutteto (od orto), diventa importante trovare una soluzione armoniosa dal punto di vista estetico. In un caso di questo tipo si privilegerà verosimilmente la soluzione legno che – accoppiato al doppio vetro – garantisce una certa armonia con l’ambiente esterno, senza però sacrificare la protezione dalle intemperie e dai rumori. Come avete potuto capire, insomma, non esistono le porte per esterni universale, ma c’è qualcosa di meglio, ovvero porte per esterni perfette: basta mettere insieme le esigenze con le disponibilità del mercato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO