Montare una porta interna a battente

Preparazione

Solitamente con l'acquisto di una porta dovremo portarci a casa, incluso nell'imballaggio, anche un kit per il montaggio, che comprende dei cardini, una serratura, una maniglia, un'anta, il coprifilo e un telaio. Fondamentale inoltre è la presenza di schiuma, utile per tamponare lo spazio vuoto che si crea tra il telaio e il controtelaio, e la colla adatta al legno. Qualora ciò non fosse presente nel kit acquistato dovremo procurarcelo necessariamente in seguito.
porte

Sponda di sicurezza barriera letto Pali Good bianca 115 cm + 10 copriprese Brevi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,9€


Ciò di cui abbiamo bisogno

- Un martello

- Uno scalpello adatto al legno

- Un cacciavite

- Una sega da 45 gradi, utile qualora i coprifili non presentino i necessari tagli


  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • porte scorrevoli in vetro Attraverso il fai da te è possibile occuparsi anche di costruzioni e ristrutturazioni in campo edile. Quando ci si dedica a questo campo del fai da te bisogna tenere in considerazione ogni fattore con...
  • porta in legno Grazie al fai da te è possibile occuparsi di vari hobby, ognuno di quali permette di prendersi cura di un determinato settore. Infatti sotto il nome di fai da te sono incluse operazioni di giardinaggi...
  • mattone di vetrocemento Il fai da te è un hobby cui tutti possono appassionarsi, infatti moltissime delle operazioni che ogni giorno vengono effettuate o affidate a dei professionisti del settore possono essere eseguite con...

VISORE SPIONCINO TELECAMERA CROMO SATINATO DISPLAY DIGITALE PER PORTA SCHERMO LCD

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,08€
(Risparmi 13,29€)


Primo passo

montaggio portaLa prima cosa da fare è liberarci dell'eventuale porta precedentemente fissata. Si dovrà dunque aprire l'anta e sollevarla con decisione, ma senza troppa energia, per evitare di far danni, facendola uscire dai suoi cardini. In questa fase occorre sempre prestare molta attenzione, dal momento che l'anta potrebbe risultare più pesante del previsto e farci perdere l'equilibrio. Nel caso non ce la sentissimo di usare soltanto le mani potremo far leva dal basso con uno scalpello. Ora si dovranno togliere i coprifili, lavoro che va eseguito per entrambi i lati. Questi si possono rimuovere con un semplice cacciavite fisso. Senza lasciare il proprio cacciavite fisso si dovranno poi svitare le viti che tengono fermo il telaio. Questo era l'ultimo passaggio di questa prima fase, che continuerà poi con il fissaggio della nuova porta.


Secondo passo

Prima ancora di fissare i vari elementi alla parete di dovrà montare la maniglia e ovviamente la relativa serratura all'anta.


Terzo passo

montare portaA questo punto dovremo occuparci del telaio, che dovrà essere distanziato equamente da entrambi i lati dai montanti che presenta il controtelaio. Per il fissaggio del telaio si dovranno utilizzare dei cunei di legno. L'inserimento delle zeppe dovrà avvenire nella parte superiore, esattamente tra telaio e controtelaio. Andranno messa una sopra l'altra, due per ogni lato.


Quarto passo

Occorre far attenzione alla distanza che intercorre tra l'anta della nostra porta e il pavimento. Questa necessità viene soddisfatta senza alcuno sforzo qualora i montanti laterali della porta siano poggiati direttamente sulla pavimentazione. Se si sceglie questa opzione non si dovrà operare in alcun modo, ma se preferite fare altrimenti dovrete inserire uno spessore sotto l'anta, sollevandola fino alla giusta altezza. Nel caso nel lato superiore ci sia spazio a sufficienza si dovrà sollevare soltanto l'anta e non tutta la struttura. In questo caso il lavoro sarà molto più semplice e si dovrà soltanto aggiungere delle rondelle ai cardini per migliorare il fissaggio.


Quinto passo

Ormai la porta è ben fissata e non più soggetta e pericolosi spostamenti. A questo punto dovremo utilizzare una livella con bolla d'aria per verificare che questa sia in linea con le pareti ai due lati.


Sesto passo

Si dovranno poi fissare le viti, due per lato solitamente, al controtelaio. Per farlo dovremo tenere aperta l'anta.


Settimo passo

Tra telaio e controtelaio si creerà uno spazio vacante, che dovrà essere riempito con dell'apposita schiuma di poliuterano. Questa si indurirà molto presto e, una volta avvenuto ciò, dovremo rimuovere il materiale in eccesso con un taglierino. Infine andranno eliminati anche i cunei eventuali, ovviamente dopo la seccatura della schiuma.


Montare una porta interna a battente: Ottavo passo

L'ultimo passaggio da fare è quello di applicare i necessari coprifili, che possono essere incastrati o fissati. Nel secondo caso si dovrà utilizzare una colla specifica per legno. Qualora si abbia difficoltà nel reperirla o si preferisca un fissaggio differente, si potranno utilizzare anche dei semplici chiodi privi di testa.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO