Top da cucina

Perché il top deve essere di qualità pregevole

Il piano della cucina rivestito con top deve essere di ottima qualità per l’uso al quale è destinato.

Facilmente sul piano della cucina si poggiano pentole bollenti appena tolte dal fornello o si realizzano impasti per pizze dove è necessario adoperare utensili che possono rovinare il piano di lavoro.

Il materiale del piano quindi, deve essere robusto, resistente e durevole nel tempo ma soprattutto deve essere facile da pulire quotidianamente anche senza l’uso di particolari detersivi che potrebbero risultare troppo aggressivi.

Il piano di lavoro in top deve mostrare anche un aspetto estetico notevole perché fa parte della cucina ed essere robusto e resistente, non vuol dire che non debba essere esteticamente bello.

Nel momento in cui andrete a scegliere la vostra cucina, dovrete anche scegliere il vostro top e allora vi renderete conto che la scelta è abbastanza ardua perché dovrete far collimare la qualità con il prezzo e con la robustezza del top che qualche volta non si affianca al fattore estetico.

Vi conviene privilegiare comunque, la durevolezza del materiale perché in effetti l’estetica è importante ma lo è ancor di più la praticità.

top da cucina

Zeller 13772 Carrello da cucina con top in acciaio INOX 47 x 37 x 82 cm, colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,07€


Quali tipo di top sono reperibili in commercio

top da cucinaAl momento di scegliere la vostra cucina vi mostreranno diversi tipi di rivestimenti per il vostro piano.

Dovrete scegliere allora il vostro top in base alle vostre esigenze.

Sceglietelo in laminato se volete optare per una soluzione economica ed abbastanza conveniente.

Il laminato è un tipo di top resistente agli attacchi dei graffi e delle abrasioni dovute all’urto degli utensili da cucina.

Questo top riesce ad imitare benissimo il legno e la pietra naturale ma purtroppo il laminato è poco resistente al calore quindi è necessario non appoggiare pentole molto bollenti sui piani per non farli rovinare.

Se volete un top di grande pregio optate per quello in legno massello che è quello preferito dalle persone che amano l’ecosistema.

Il top in legno massello è caldo e dona alla cucina uno stile inconfondibile ma è molto delicato e necessita di cure specifiche per non farlo graffiare ed attaccare dai batteri.

Il top per un piano cucina ineccepibile è quello in acciaio inox che sicuramente è il migliore per quanto riguarda la robustezza e la durevolezza nel tempo.

Si pulisce con un’incredibile facilità ed è idoneo a quelle cucine con lo stile minimale e moderno.

  • arte topiaria L'arte topiaria non è di certo di recente sviluppo, anzi tutt'altro, si tratta di una particolare tecnica di giardinaggio, che affonda le radici nell'antichità, che consiste nel concepire e realizzare...
  • Tagliasiepe Bosch AHS 60-16 In un giardino le siepi e i cespugli possono avere la funzione di separare e delimitare gli spazi oppure essere elementi decorativi. Il tagliasiepe elettrico è utile per mantenerli in perfetto ordine....
  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’ abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e v...
  • progettare cucina con sweet home Attraverso il fai da te ci si può occupare di tantissime operazioni, ognuna delle quali è propria di un determinato settore. Ad esempio, ci sono delle operazioni che rientrano nel campo del giardinagg...

Premier Housewares 2403411 Carrello da Cucina, Bianco e Top in Bambù

Prezzo: in offerta su Amazon a: 146€
(Risparmi 254€)


Top da cucina: Quali sono i top più trendy ed originali

top moderneI top più trendy ed originali per la vostra cucina sono quelli in pietra naturale come il marmo ed il granito ma hanno il difetto di essere troppo porosi e quindi assorbono odori e sono facilmente propensi alle macchie.

Bisogna però dire che la loro estetica è unica.

Sono di una bellezza fuori dal comune e vengono scelti proprio per questo motivo.

Il granito però è molto longevo ed ha una maggiore resistenza rispetto al marmo.

Con questi due tipi di top bisogna stare attenti alle macchie di coca cola, di limone e di detersivi troppo aggressivi.

Un’ottima alternativa al granito e al marmo è senza ombra di dubbio il quarzo che è di materiale poco poroso e non si rovina facilmente perché resistente all’abrasione ed ai materiali acidi.

Il quarzo però, risente delle variazioni cromatiche a causa dell’esposizione al sole e all’umidità.

Attualmente è molto di tendenza il top in cemento che si distingue per la sua ineccepibile resistenza agli urti, all’umidità, al calore e ad i graffi.

Inoltre per pulire questo tipo di top, basta un semplice panno bagnato.

Per le cucine design è utilizzato moltissimo il Corion che è un materiale inventato da Du Pont.

Questo top è completamente liscio e non presenta nessuna fessura dove lo sporco potrebbe andare a depositarsi.

Questo tipo di top è anche il più costoso anche se la qualità vale la spesa.

Come ultima possibilità, c’è il piano in Okite che è formato dal 90% di quarzo e dal 10% di resine.

Anche questo top è molto resistente a graffi, urti e calore e poi è disponibile in tanti colori e persino in effetto legno o roccia.

Valutate bene prima di far installare il top sui piani della vostra cucina e cercate di pensare alla praticità piuttosto che all'estetica.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO