Cucine monoblocco

Cucine monoblocco

Gli appartamenti moderni, spesso destinati a single o a piccoli nuclei familiari, sono di frequente carenti di spazi in cui installare una cucina tradizionale, molto ingombrante e piena di spazi contenitivi, anche se la presenza di alcuni elettrodomestici è ormai irrinunciabile in qualsiasi ambiente domestico. Le aziende produttrici di cucine hanno saputo cogliere questa nuova esigenza della vita moderna ed hanno studiato e realizzato soluzioni ingegnose che consentono di avere tutto il necessario in pochissimo spazio; non solo, ma è possibile nasconderlo alla vista, in modo da destinare un unico ambiente a diverse soluzioni d'uso. In questo modo, la cucina può trovare posto in un ampio corridoio dove, ad ante chiuse, sembrerà un armadio; oppure potrà essere 'occultata' in un mobile basso sotto una finestra, da cui emergerà in tutta la sua funzionalità semplicemente sollevando il piano superiore. In genere, una cucina monoblocco a scomparsa è composta, appunto, di tutti gli elettrodomestici di base e le soluzioni funzionali indispensabili che troviamo anche nelle cucine tradizionali ma che vengono proposte all'interno di un mobile dotato di colonne autoportanti e di ante scorrevoli o che si aprono a libro, a serrandina, a battente. Questo sistema fa sì che la cucina sia visibile solo ad ante aperte e scompaia, trasformandosi in un mobile d'arredo a parete, quando i moduli non sono utilizzati e le ante vengono chiuse.
Cucine monoblocco

GHT.A Continental retrò corridoio minimalista con Balcone Camera da letto impermeabile Toilet Ristorante prima parete a specchio luce luci, medie, nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 108€


Soluzioni eccellenti per ogni esigenza

Cucine monoblocco Le cucine monoblocco a scomparsa possono avere dimensioni standard oppure essere costruite su misura per ambienti dove si voglia ottimizzare e utilizzare tutto lo spazio disponibile: si ha il caso di cucine della larghezza di 120 o 125 centimetri in cui sono presenti piano cottura, minifrigo, forno a microonde, lavello, scolapiatti, cappa di aspirazione e pattumiera. I principali vantaggi di una cucina monoblocco a scomparsa consistono nella sua:

- praticità e facilità di utilizzo, in quanto si ha tutto a portata di mano in poco spazio e tutto può essere nascosto alla vista con un semplice movimento di chiusura delle ante;

- funzionalità e risparmio di spazio, poiché sono spesso fatte su misura, ottimizzando gli spazi disponibili in soluzioni veramente molto efficienti;

- estetica, dal momento che sono realizzate in moltissime finiture per adattarsi o meglio ancora, integrarsi, negli ambienti più diversi.

  • Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranq...
  • Esempio di cucina monoblocco Decidere di acquistare una cucina monoblocco può significare indubbiamente scegliere il meglio per poter ottimizzare il proprio spazio disponibile. Data l'enormità delle varianti commercializzate e tr...

AuraLum® White Design Allungare Miscelatore rubinetto monoblocco bagno miscelatore del lavabo del rubinetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 58,88€
(Risparmi 9,4€)


I vari tipi di cucine monoblocco a scomparsa

cucine monoblocco a scomparsaQueste tipologie di cucine possono essere molto economiche, puntando sull'utilizzo di materiali e soluzioni standard o, al contrario, piuttosto costose, quando vengono realizzate su progetti esclusivi di designer di grido, per i quali queste soluzioni rappresentano una sfida estremamente attuale. Talvolta si tratta di soluzioni componibili a misura, che presentano in pochissimo spazio e con un design accattivante, un insieme di elettrodomestici di ultima generazione, comprese piastre a induzione, forni e frigoriferi che utilizzano tecnologie innovative e prevedono programmazioni completamente digitali. Le soluzioni per l'occultamento della cucina possono utilizzare ante a battente, a pacchetto, a libro, a serrandina, scorrevoli o addirittura adottare soluzioni brevettate in cui le ante 'rientrano' nella struttura.


Compatte, funzionali, personalizzabili

Le cucine monoblocco a scomparsa sono soluzioni ideali in alcuni ambienti. Prendiamo ad esempio i monolocali, i residence, gli uffici, le strutture pubbliche o ricettive come scuole, case di riposo, ospedali: qui la possibilità di avere a disposizione le tecnologie necessarie, lo spazio ridotto occupato e la possibilità di personalizzare le soluzioni secondo le esigenze specifiche fanno delle cucine a scomparsa degli insostituibili alleati in ogni ambiente, classico o moderno, grazie anche alle innumerevoli finiture disponibili. Le composizioni di base possono essere completate con accessori e mobili aggiuntivi come colonne forno, colonne frigo, dispense che possono anch'essi trasformarsi in complementi d'arredo dalle funzionalità nascoste. Siamo ormai lontani dai primi tentativi di cucine monoblocco che ricordavano aree campeggio e interni di caravan: oggi lo spazio è un bene prezioso e raro e va utilizzato e progettato con estrema razionalità ed efficacia per ottenere ambienti gradevoli, qualche volta addirittura esclusivi, ma sempre efficienti e polifunzionali.




COMMENTI SULL' ARTICOLO