Cucine country

Caratteristiche principali

Le cucine country che attualmente vengono realizzate non solo permettono di riscoprire il fascino di oggetti e materiali oramai passati in secondo piano ma consentono di coniugarli alle concezioni più moderne dello stile con innovazioni degne di nota. Talvolta le cucine country possono ospitare al loro interno abbinamenti dall’apparenza bizzarri ma molto funzionali come ad esempio i fornelli in vetro ceramica inseriti in mobili di legno massello molto rustici e robusti.

Una cucina realizzata su questo stile deve avere necessariamente un ampio spazio dedicato alla preparazione dei cibi. Un tavolo estremamente stabile e ampio è la soluzione ideale ma può andare bene anche un piano del lavello in marmo o meglio ancora in granito. Il granito ha una colorazione più vivace, movimentata e ha un effetto decorativo finale più piacevole alla vista.

L’aspetto estetico abbinato alla praticità è il segreto per riprodurre nella propria dimora una cucina in vero stile country.

Cucine country

FineBuy banco di posti a sedere in legno massello Sheesham 120 x 45 x 40 cm design panca di legno prodotto naturale Cucine Banca stile country panca a 3 posti marrone scuro per la parte interna, senza vero legno schienale, non trattata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119,95€
(Risparmi 15€)


Pavimenti e rivestimenti

COUNTRYNelle cucine country più tradizionali la pavimentazione viene realizzata in cotto. Le piastrelle in cotto hanno una durata pressoché eterna, basti pensare che in palazzi rinascimentali tutt’ora, a distanza di secoli, si possono ammirare superfici rivestite con questo materiale che nonostante il passare del tempo non sono minimamente rovinate ma anzi, hanno acquistato maggior fascino. Per avere un cotto che con il tempo si valorizzi e diventi sempre più bello da guardare il cotto artigianale italiano rappresenta l’unica soluzione plausibile. Questo materiale però ha un costo di mercato piuttosto elevato poiché ogni sua fase di realizzazione viene seguita da esperti artigiani completamente a mano e la manodopera ovviamente costa.

Se si preferisce una soluzione più economica si può sempre optare per il cotto industriale. Ha un aspetto uniforme e fra una mattonella e l’altra non ci sono differenze di tonalità di colore. Una pavimentazione così realizzata offre un aspetto estremamente uniforme ma comunque rimane un ottimo materiale anche se non è pregiato come quello artigianale.

Se una cucina è molto grande si può pavimentare anche con l’ardesia. È un buon materiale che non si rovina facilmente e viene commercializzato a prezzi decisamente più bassi rispetto al cotto realizzato a mano. Ha una colorazione scura che varia dal grigio-verde al nero più intenso.

I rivestimenti delle pareti in cotto sono estremamente eleganti ma poco pratici e per niente funzionali. Meglio quindi optare per materiali lavabili e che non assorbano ne’ umidità ne’ unto di varia natura. Il gres porcellanato può rappresentare la soluzione ideale. Infatti questo tipo di materiale può assumere l’aspetto che si desidera e sembrare perlomeno all’apparenza legno, cotto o qualsiasi altro materiale si desideri.

    Maxwell & Williams - Barattolo Zucchero 0,5Lt Cottage Kitchen

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


    Cucine country: Arredamento di una cucina country

    In una cucina country autentica non possono mancare i travi di legno a vista così come finestre molto ampie che possano lasciar filtrare buone quantità di luce naturale.

    Per ottenere un effetto scenografico molto suggestivo una delle finestre dovrebbe aprirsi sul lavandino rigorosamente in marmo. Questa piccola accortezza riesce a dare un tocco retrò a tutto l’insieme davvero particolare.

    I mobili della cucina è essenziale che siano in legno naturale in pino o in noce dalle sfumature abbastanza chiare soprattutto se l’ambiente da arredare non è troppo grande. Infatti una mobilia dalle tonalità troppo scure toglierebbe molta luce rendendo il locale visivamente più piccolo e per questo meno ospitale.

    Meglio non mettere il tavolo al centro della cucina ma è preferibile spostarlo vicino ad una delle pareti e sistemare una panca dal lato verso il muro e quattro sedie disposte sui tre lati collocandone due sul lato lungo libero e una per ogni lato corto. In questo modo non solo avrete più spazio per muovervi liberamente ma se utilizzerete una panca con il piano apribile potrete riporre al suo interno tovagliati, scorte della dispensa o qualsiasi altra cosa desideriate mettere.

    Un altro aspetto fondamentale delle cucine country è costituito da una cospicua presenza di ante, sportelli di ogni dimensione e cassetti più o meno capienti. Ogni utensile, pentolame o stoviglia deve essere riposta ordinatamente al suo posto e scomparire dalla vista ad eccezion fatta delle pentole in rame. Quelle è meglio esporle agganciandole ad appositi supporti fissati alle pareti. Offrono un bell’effetto d’insieme piacevole da guardare.

    Le tende dovranno essere rigorosamente in tessuto di cotone stampato a quadretti bianchi e rossi o bianchi e blu a seconda delle vostre personali preferenze.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO