Angolo cottura in veranda: come progettarlo

Angolo cottura in veranda, i permessi necessari

Avere a disposizione uno spazio che si affaccia sull'esterno e installarci un angolo cottura offre la possibilità di sfruttare l'aria aperta per pranzi e cene in famiglia o con gli amici. Prima di progettarlo bisogna conoscere bene quali sono i permessi necessari e le pratiche burocratiche da svolgere per la modifica strutturale della veranda, che ci sia già o vada costruita. Nel caso in cui esista solamente uno spazio da verandare i permessi da richiedere sono inferiori rispetto al caso in cui la veranda vada costruita da zero.

La veranda è considerata un aumento della superficie dell'immobile e una modifica alla parte esterna dell'abitazione, perciò ci sono precise regole alle quali bisogna attenersi. La veranda deve avere determinati requisiti di aria e luce che sono stabiliti da ogni Comune, che decide anche i limiti di dimensioni o i materiali da poter utilizzare.

cucina in veranda

Detersivo Lucidante per Granito per Uso Quotidiano - Mette in Risalto la Lucentezza e non Lascia Tracce - Per Piani Cucina, Marmo, Pietra, Bagno, Cucina, Isole e altro ancora. 523 ml Trinova

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€
(Risparmi 16,02€)


La progettazione dell'angolo cottura in veranda: azioni preliminari

veranda Per progettare un angolo cottura in veranda bisogna mettersi al tavolino con matita, gomma e carta millimetrata e riprodurre accuratamente lo spazio disponibile sul foglio rispettando le misure in scala. Il progetto sarà determinato dalla collocazione della veranda, che può essere in giardino o su un terrazzo dell'abitazione. Due cose basilari da considerare sono lo spazio a disposizione e l'utilizzo che si farà dell'angolo cottura. In caso di abitazioni molto piccole avere l'angolo cottura nel terrazzino della cucina può risultare comodo, così come potersi fare un barbecue con gli amici all'aperto in giardino.

    Izusa (TM) Vintage Lino tessuto di cotone, motivo floreale, stile rustico, perfetto per patchwork e fai da te progetto, dimensioni: 90 x 140 cm Blue

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,5€


    Progettare un angolo cottura in veranda fuori dalla cucina

    terrazzo Nel caso in cui fuori dalla cucina ci sia un terrazzo, costruirci una veranda sarà semplice e installarci una zona cottura molto pratico e salvaspazio. La struttura della veranda dovrà essere in alluminio con doppi vetri isolati, in modo da ripararsi dalla temperatura esterna e dai rumori. La soluzione migliore sono le vetrate scorrevoli e l'apertura a vasistas. In questo modo il volume della veranda sarà sfruttato completamente senza che le finestre aperte occupino spazio. Il piano cottura migliore è in acciaio antigraffio, meglio se ha anche una piastra in pietra dove fare le grigliate. Anche il lavello sarà in acciaio, possibilmente con due vasche, e nella parte superiore dovrebbero esserci delle vetrate a vasistas in maniera che calore e fumi escano rapidamente.


    Angolo cottura in veranda: come progettarlo: Progettare un angolo cottura in giardino

    cucina in giardino In questo caso la situazione è apparentemente più semplice perché se il giardino è di proprietà non occorre nessun permesso comunale. Il caso è diverso se il giardino è condominiale, l'inconveniente principale di un angolo cottura all'aperto sono gli odori di cibo che potrebbero non essere graditi a tutti. Ovunque si trovi il piano cottura, non può mancare il collegamento per l'energia elettrica e/o per il gas. Un lavello è molto comodo per non dire indispensabile e alcuni mobili dove riporre le stoviglie e i cibi non possono mancare. La presenza di un frigorifero renderà lo spazio autonomo dal resto della casa e si potrà utilizzare la veranda per cucinare e per mangiarci. All'esterno è sconsigliabile utilizzare mobili e suppellettili in legno perché si consumano e si deteriorano con gli agenti atmosferici. Per il piano cucina l'acciaio inossidabile va sempre bene, a meno che non si abiti in zone marine nel qual caso è conveniente tenerlo coperto dalla salsedine quando non si usa. Tutta l'area della veranda esterna va riparata dal sole e dal caldo con delle tende o dei teli isolanti.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO