scarico piatto doccia

scarico piatto doccia: Scarico piatto doccia

scarico

Lo scarico del piatto doccia, è un elemento utile a favorire la fuoriuscita dell’acqua nel tubi. La funzionalità di suddetto elemento, è legata al corretto utilizzo del piatto doccia, all’interno del quale scivola l’acqua, senza ristagnare. Uno degli inconvenienti legati al malfunzionamento dello scarico del piatto doccia, è l’ostruzione dello stesso. Quando i fori, non lasciano defluire correttamente il deflusso d’acqua, lo scarico diventa lento, accumulando una quantità notevole di capelli che creano una sorta di tappo, che impedisce all’acqua di scorrere. Il tappo formatosi, determina conseguentemente l’esalazione di odori fastidiosi, lasciando inoltre accumulare sapone all’interno del piatto doccia, determinando con il tempo il deterioramento dello stesso. Quando si accumulano acqua e calcare, il piatto doccia, tende a diventare incrostato e sporco: questo deterioramento strutturale, comporta la possibilità di rischiare tagli ai piedi, e di contrarre patologie funginee. Il piatto doccia, dunque, va conservato in ottimo stato, trattandosi di uno spazio igienico estremamente intimo. Per ovviare a tali conseguenze, è necessario controllare costantemente la funzionalità dello scarico, eventualmente provvedendo a sturarlo con prodotti ed arnesi specifici. Gli strumenti presenti in commercio, hanno un costo basso, e non richiedono un’esperienza specifica per poter essere utilizzati con successo. I prodotti chimici, sono assolutamente risolutivi: hanno un peso specifico maggiore dell’acqua, per cui, penetrano attraverso di essa per raggiungere l’ostruzione e liberare i tubi. Trattandosi di sostanze chimiche estremamente aggressive, è però necessario utilizzare questi prodotti con la massima cautela, poiché, l’utilizzo eccessivo potrebbe comportare un danneggiamento delle tubature. In alternativa, è possibile acquistare uno sturalavandini, uno strumento dotato di una ventosa, che è utile a creare una bolla d’aria all’interno del tubo e far risalire l’ostruzione. Quando si utilizza la ventosa, è necessario riempire il piatto doccia di acqua, e poi posizionare la ventosa sullo scarico: quando viene effettuata la pressione, è importante accertarsi che l’ostruzione, non si trovi all’altezza degli altri sanitari: in questo caso, bisogna tapparli e fare in modo che l’ostruzione stessa, risalga nello scarico di partenza. In alcuni casi, l’ostruzione, va a collocarsi nella vaschetta sifonata: in questo caso la sola ventosa o le pompe sturanti, non sono sufficienti a risolvere il problema, per cui, è necessario inserire un tubo di gomma nello scarico e aprire l’acqua.
scarico

PILETTA DI SCARICO SIFONE PIATTO DOCCIA DIAMETRO 90 COPERCHIO 120 ISPEZIONABILE ALTHEA GLOBO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO