Rubinetto a cascata

Il rubinetto a cascata: come sceglierlo

Un rubinetto a cascata è un tipo di dispositivo idraulico che comprende un corpo centrale e un disco sottostante. Quando il rubinetto è acceso, l'acqua scorre attraverso il centro del disco, creando un piacevolissimo effetto a cascata. Questi apparecchi sono sia eleganti che funzionali, e sono considerati un'alternativa originale al rubinetto tradizionale. I rubinetti a cascata possono essere utilizzati per lavandini e per vasche da bagno, e sono disponibili in diverse varietà per soddisfare le singole esigenze.

Per trovare il modello perfetto per voi, considerate per prima cosa le dimensioni del rubinetto, che devono adattarsi a quelle del lavandino o della vasca.

Valutate poi la portata. Se prevedete di utilizzare questi rubinetti per la vasca, avrete bisogno di una portata piuttosto elevata. Per i lavelli, un rubinetto con una portata minore sarà più che sufficiente.

Poiché questi rubinetti sono abbastanza singolari, potrebbero non essere facili da installare nelle prese dell'impianto idraulico tradizionali. Verificate quindi se il vostro impianto è in grado di supportare questi dispositivi. I dischi dei rubinetti sono disponibili in molti colori diversi. Se amate cambiare il look del vostro bagno, acquistate rubinetti a cascata con dischi intercambiabili.

Scegliete poi il materiale: i più diffusi sono il metallo, il rame, il cromo e il vetro. Optate per il materiale che corrisponde meglio al vostro arredamento ed è abbastanza resistente da reggere al tipo di usura che dovrà affrontare.

Rubinetto a cascata

Auralum® Miscelatore Monocomando per Lavabo Rubinetto Bagno a Cascata Moderno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,68€


Scegliere le finiture

Scegliere le finiture Le finiture sono in grado di dare il tocco di classe alla vostra rubinetteria. Le unità in cromo e acciaio inox in genere reggono meglio l'umidità. Il prezzo è più elevato rispetto alle finiture in fibra di plastica, ma sicuramente farete un investimento a lungo termine, oltre a regalare al bagno un look di grande classe.

    Auralum® Rubinetto miscelatore monoleva Elegant, a Cascata, per lavabo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
    (Risparmi 26,55€)


    Rubinetto a cascata: Come sostituire la guarnizione del rubinetto a cascata del lavello

    Se il beccuccio del rubinetto non funziona correttamente o perde, dovete quasi sicuramente sostituire l'anellino di guarnizione. L'operazione è molto semplice. Per prima cosa spegnete l'acqua

    chiudendo il rubinetto principale o le valvole del sottolavello.

    Svitate le viti di fissaggio del rubinetto. Molti modelli di rubinetto a cascata utilizzano un singolo dado per fissare la manopola al dispositivo. Il dado è ubicato precisamente sotto il manico del rubinetto, sulla sua parte superiore o lungo il lato vicino alla base.

    Tolto il rubinetto, allentate il dado di tenuta sullo stelo con una chiave esagonale. Questo elemento si trova sullo stelo vicino alla base del rubinetto. Estraete con le dita il filtro a stelo. Rimuovete poi, molto delicatamente, le rondelle di sicurezza con la punta del cacciavite. Queste sono le guarnizioni in gomma. Inserite le nuove rondelle in posizione. Sistemate quindi un nuovo filtro a stelo. Utilizzate solo ricambi che siano compatibili con il modello del rubinetto a cascata in dotazione. Posizionate il dado di tenuta sulla guarnizione e fatelo passare attraverso i filati di base. Serratelo con la chiave esagonale. Riposizionate ora la manopola sullo stelo. Installate e serrate le viti per il manico con il cacciavite o la chiave a brugola. Aprite l'acqua per effettuare il drenaggio dei tubi.

    Chiudete nuovamente le valvole dell'acqua e scollegate il tubo sotto il lavello tirandolo verso la parte finale del raccordo (questo elemento è il tubo di plastica che collega il beccuccio alla linea di galleggiamento). Rimuovete il dado di fissaggio del rubinetto allentando la rondella con una pinza o una chiave esagonale. Estraete il beccuccio e posizionatelo su una superficie piana. Togliete dalla sua sede anche il coperchio del beccuccio (ovvero il manicotto metallico nella parte inferiore del rubinetto) e il fermo che tiene l'erogatore in posizione. Estraete gli anellini di guarnizione al di sopra e al di sotto della base del beccuccio e sostituiteli con quelli nuovi, che ovviamente dovranno avere la medesima dimensione del beccuccio. Collegate nuovamente il beccuccio al lavandino facendolo scorrere nel foro di scarico. Inserite la rondella sul fondo del tubo principale sotto il lavello e serrate il dado con le pinze. Ricollegate il tubo flessibile in posizione. Aprite l'acqua e fatela scorrere per qualche minuto, per verificare che le vostre nuove guarnizioni funzionino nella maniera corretta.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO