Piatti doccia ultraflat

Come installare un piatto doccia ultraflat: la preparazione

Se avete deciso di cambiare look alla vostra doccia, provate ad installare un piatto ultraflat, che le donerà un aspetto totalmente nuovo e di grande stile. Prima di iniziare il lavoro, ispezionate l'area sottostante e la posizione in cui si sarà posizionato il piatto. Le travi del pavimento ed il sottofondo devono essere in grado di sostenerlo. Se qualche elemento fosse danneggiato, effettuate le riparazioni necessarie. L'area deve essere pulita e asciutta. Inoltre l'impianto idraulico, compreso lo scarico della doccia, deve essere in ottime condizioni.
Piatti doccia ultraflat

Piatto doccia 70x100 altezza 4 cm in Acrilico antiscivolo - scarico angolare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 127€


L'installazione

Piatti doccia ultraflat Stendete la membrana di gomma nella zona della doccia. Questo materiale fornisce un livello di protezione impermeabile nel caso si abbia una perdita di malta o qualche altro problema di umidità. Estendetela di circa 12 centimetri sulla parete portante. Quando lavorate con la membrana, fate molta attenzione a non graffiarla o strapparla, perché è piuttosto fragile. Per una maggiore sicurezza, toglietevi le scarpe. Fissate la membrana partendo dalla superficie inferiore, lisciandola progressivamente lungo le borchie della parete. Quando la base è stata posata, ancoratela al suolo con una serie di chiodi a testa piatta. Agli angoli, piegate la gomma e fissatela con un paio di chiodi.

A questo punto, tagliate al suo interno un'apertura per il foro di scarico con il coltello multiuso. Non fate una apertura eccessivamente ampia. Sistemate il dispositivo di scarico in posizione e stringete i bulloni. Mettete del nastro adesivo sulla parte superiore del drenaggio e avvitatelo alla piastra di scarico.

Aiutandovi con una livella, segnate una linea intorno alla membrana di gomma, che rappresenterà la profondità del calcestruzzo sottostante. Indossate guanti, occhiali protettivi e mascherina.

Preparate la quantità necessaria di calcestruzzo. La consistenza finale deve avere una composizione piuttosto cremosa. Lavoratelo velocemente e mescolatelo in modo uniforme. Coprite quindi la membrana di gomma con il calcestruzzo. Il livello finale del calcestruzzo deve corrispondere alla linea contrassegnata precedentemente sulla membrana. Quando cemento è completamente asciutto, posate il piatto ultraflat, inquadrandolo perfettamente. Lasciate asciugare per 48 ore.

  • installare un piatto doccia Il piatto è la parte più importante della doccia, perché agisce da zona di scarico. Se non è installato correttamente, possono verificarsi perdite e infiltrazioni. Per ottenere un risultato profession...

Piatto doccia 100x80 altezza 4 cm in Acrilico antiscivolo - scarico angolare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 137€


Piatti doccia ultraflat: Come riparare un piatto doccia ultraflat in vetroresina

La maggior parte dei piatti doccia sono realizzati in vetroresina perché è un materiale leggero e resistente. Il problema più comune che si verifica è che con l'uso e l'applicazione costante di prodotti chimici, sul piatto possono formarsi delle crepe. Se tali incrinature non vengono riparate tempestivamente, possono causare danni alla pavimentazione del bagno. È possibile però riparare un piatto doccia utilizzando i giusti materiali e una corretta procedura.

Iniziate ad asciugare perfettamente il piatto doccia lasciandolo inutilizzato per almeno 24 ore. Trascorso il tempo necessario, provate a testare la superficie per assicurarvi che sia completamente asciutta al tatto.

Mescolate la resina epossidica (la trovate in commercio all'interno di pratici kit di riparazione) con l'agente di indurimento secondo le istruzioni riportate sul kit. Utilizzate un bastoncino per miscelare i due ingredienti. Tagliate il tessuto presente nel kit in strisce di dimensioni sufficienti a coprire la zona da riparare, stando però un po' abbondanti. Ricavate almeno tre strisce per ogni area danneggiata.

Aiutandovi con un pennello di piccole dimensioni, stendete la miscela epossidica sull'area da riparare. Copritela completamente con la resina, applicando un paio di strati sovrapposti.

A questo punto prendete una delle tre strisce precedentemente ricavate e posatela sulla miscela epossidica. Assicuratevi che la striscia sia piatta, dritta e senza alcuna increspatura o piega. Con il pennello, stendete una mano ulteriore di resina sul tessuto e fissatene un altro pezzo sulla parte superiore della striscia, posizionando la trama nella direzione opposta a quella del primo elemento. Date un'altra mano di resina, fissate l'ultimo pezzo di tessuto sui due sottostanti e applicate uno strato finale di resina epossidica. Lasciate asciugare per 24 ore prima di utilizzare la doccia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO