Piatti doccia rettangolari

Come scegliere un piatto doccia rettangolare

Questi elementi possono essere realizzati in materiali molto differenti. Se il vostro bagno è arredato con uno stile classico e retrò, le migliori soluzioni sono le piastrelle o la ceramica. A seconda della loro qualità e lavorazione, richiedono un diverso budget. Le colorazioni sulle quali puntare sono il bianco, l'avorio o il rosa antico. Per un tocco di classe, scegliete piastrelle o ceramica lavorate e arricchite da preziosi decori dorati o in rilievo. Se invece il bagno è moderno e di design, provate ad acquistare un piatto doccia in PVC o in metallo, un materiale molto bello esteticamente e piuttosto valido dal punto di vista funzionale. In entrambi i casi, la plastica non è consigliabile. In commercio vi sono molti piatti doccia di plastica a poco prezzo, ma la loro durata è ridotta e rischiano di graffiarsi e di usurarsi molto velocemente. Per evitare macchie giallastre e segni dovuti alla muffa, pulite accuratamente il piatto doccia dopo ogni utilizzo. Provate una miscela casalinga, mescolando due parti di acqua e una di aceto. Distribuite il prodotto su tutta la superficie e lasciatelo agire per qualche minuto, poi risciacquate con abbondante acqua calda e fate asciugare l'interno aprendo le porte della doccia. Cercate, per quanto possibile, di non utilizzare prodotti aggressivi che potrebbero rovinare piatti doccia delicati come quelli in ceramica o piastrelle. Ricordatevi inoltre di non lasciare mai al loro interno acqua, perché si formerebbe quasi sicuramente la muffa, difficile poi da rimuovere.
Piatti doccia rettangolari

Piatto doccia rettangolare ultra sottile 70x170 in acrilico rinforzato effetto pietra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 239€


Come installare un piatto doccia rettangolare

installare un piatto doccia rettangolareI piatti poggiano direttamente sul pavimento della doccia, fornendone la base. Essi sono dotati di una profilatura che impedisce all'acqua di fuoriuscire e di causare muffa. Installare un piatto doccia non è particolarmente difficile, ma occorre una grande precisione.

Misurate per prima cosa l'area del pavimento. I piatti doccia sono disponibili in diverse dimensioni e colori. Posate uno strato di 2 cm di sabbia sul pavimento. Aggiungete poi un altro strato di 2 cm di cemento, lisciando con una spatola. Lasciate asciugare per un giorno intero. Questo composto è la base per il posizionamento del piatto doccia. Quando si è asciugato, applicate uno strato di malta, che servirà da adesivo per tenere il piatto doccia in posizione. Ora potete posare il piatto, allineandolo perfettamente con il foro di scarico. Praticate due fori nella parte superiore laterale del piatto, quindi inserite le viti per fissarlo. Applicate lungo tutto il bordo superiore e inferiore un sigillante siliconico, che fungerà da agente impermeabilizzante ed eviterà che si verifichino infiltrazioni di acqua. Aspettate un giorno o due prima di utilizzare la doccia.

    12 pollici soffione doccia in Acciaio Inox Bagno Doccia Testa montaggio a parete Quadrato Diametro 300mm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,88€
    (Risparmi 45,11€)


    Piatti doccia rettangolari: Come rimuovere un piatto doccia

    I piatti doccia possono essere realizzati in plastica, fibra di vetro, porcellana o metallo. Spesso questi elementi sono integrati nel box stesso. Se si usurano o semplicemente se si desidera cambiare il look della cabina doccia, bisognerà rimuoverli con le dovute accortezze. Gli strumenti necessari per questa operazione dipendomo dal materiale del piatto doccia, dalle sue dimensioni e dalla pavimentazione sottostante. Procuratevi uno scalpello, un cuneo, una sega e lame in grado di tagliare il materiale con il quale si sta lavorando. Prima di iniziare, fate scorrere l'acqua nella doccia e lasciate che defluisca per qualche minuto. Successivamente rimuovete i rubinetti, il soffione e il miscelatore, mettendoli da parte se avete intenzione di riutilizzarli. Per una maggiore sicurezza, asciugate tutte le superfici della doccia. Una volta finito tutto il lavoro di preparazione, potete cominciare la vera e propria opera di rimozione. Se il piatto doccia è costituito da piastrelle, rimuovetele singolarmente e poi occupatevi della base. Per i piatti doccia che sono realizzati in un unico pezzo con il box doccia, lavorate prima con le parti laterali. L'attaccatura del piatto si può scollare abbastanza bene aiutandosi con mazza e scalpello.

    Rimuovete i residui sul pavimento con una livellatrice e procedete poi all'eventuale installazione del nuovo elemento.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO