Piatti doccia in materiali innovativi

Come scegliere il materiale più adatto

Scegliere il materiale giusto per il piatto doccia è diventata un'impresa complicata, poiché sulla base del budget disponibile e dei propri gusti in materia di arredamento e design, il mercato offre innumerevoli soluzioni. La ceramica è stata anch'essa oggetto di ricerche negli ultimi anni, volte a migliorarne le caratteristiche funzionali, e rimane il materiale più utilizzato per i piatti doccia. Oggi la ceramica è disponibile anche con formati, finiture ed effetti particolari, e resta in voga grazie alla sua lucida eleganza e alle peculiari caratteristiche di resistenza ai graffi, alle macchie e all'effetto di solventi e prodotti per l'igiene e la pulizia. Tuttavia, stanno riscuotendo un successo crescente soluzioni più originali come le pietre naturali (marmo, ardesia, quarzo), l'acrilico e le resine sintetiche, che consentono di realizzare miscele estremamente robuste, leggere, versatili, malleabili nonché funzionali, con eccellenti proprietà antiscivolo.

In generale, tutti i materiali utilizzati per realizzare gli arredi per il bagno, ivi compreso il piatto doccia, sono studiati per essere assolutamente resistenti agli urti, alle abrasioni, alle macchie e alle differenze di temperatura. Da questo punto di vista, la ricerca scientifica consente oggi di produrre materiali composti che, oltre ad essere malleabili e leggeri, non hanno nulla da invidiare ai materiali tradizionali in termini di resistenza e garantiscono una durata altrettanto lunga.

piatto doccia in acrilico

IPEGTOP Alto Scaffale Doccia Mensola da Bagno Cucina in Acciaio inossidabile Cesto raccoglitore di oggetti Antiruggine, 26.5 x 14 x 11.5cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Materiali innovativi

piatto doccia in acrilico Le opzioni a disposizione per il piatto doccia, come detto, sono innumerevoli. I materiali più innovativi, frutto di sperimentazioni avanzate, sono miscele di pietre naturali e resine sintetiche, studiate per renderli sempre più leggeri, flessibili, durevoli e resistenti alle sollecitazioni. Tra questi, il Corian è senza dubbio tra i più conosciuti e apprezzati. Composto di polimeri acrilici e minerali naturali, il Corian è estremamente versatile e resistente, ha un aspetto elegante e rappresenta una soluzione ideale, ancorché costosa, per realizzare installazioni su misura di piatti doccia, box doccia e altri arredi per il bagno. Un sempre maggiore successo stanno riscuotendo anche i materiali composti a base di quarzo e ardesia, che garantiscono risultati eccellenti sia dal punto di vista estetico che da quello della funzionalità. Alcune combinazioni di resine e minerali, infatti, consentono di ottenere piatti leggermente ruvidi al tatto e quindi ideali per la sicurezza.

Meritano una citazione, tra gli altri composti sintetici, anche l'acrilico sanitario, il Fenix, il Duralight, il Tecnoril, lo Stone.

I più originali, invece, potrebbero apprezzare soluzioni di nicchia come i piatti doccia in legno o in acciaio smaltato.

  • La doccia è un elemento che sta entrando sempre di più nelle case degli italiani, e si sta imponendo come una realtà necessaria in tutte le case per una corretta e completa igiene dei vari membri dell...
  • scarico Lo scarico del piatto doccia, è un elemento utile a favorire la fuoriuscita dell’acqua nel tubi. La funzionalità di suddetto elemento, è legata al corretto utilizzo del piatto doccia, all’interno del ...
  • Piatto doccia in acrilico Il piatto doccia è il fondamento su cui il resto della doccia si andrà a poggiare. Questi elementi sono costruiti utilizzando una varietà di materiali e sono progettati per fornire una buona protezion...
  • installazione piatto doccia La prima cosa da fare è procurarsi un piatto doccia che risulti in linea con lo stile d'arredamento scelto per la propria stanza da bagno, o almeno con gli altri sanitari presenti in essa. Molto spess...

SBWYLT-Rubinetto rame rotante innovativo di piatti caldo e freddo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 198,9€


I vantaggi delle resine sintetiche

piatto doccia effetto stone Il principale vantaggio delle resine innovative è che permettono di coniugare alle altissime prestazioni fisiche un aspetto solitamente più raffinato ed elegante, dal momento che sono disponibili in svariati formati e colorazioni, che possono riprodurre le venature e i colori delle pietre naturali.

Un altro vantaggio molto importante garantito dai materiali innovativi è che possono essere tagliati e rifiniti su misura per adattarsi al design del box doccia e del bagno. Rappresentano quindi un'opzione ideale per tutti coloro che desiderano adottare soluzioni più moderne ed originali per l'arredo bagno, ad esempio i piatti doccia installati a terra, a filo pavimento.

Infine, i materiali innovativi possono essere più facilmente rinnovati o riparati in seguito a qualsiasi tipo di danno.

Le resine possono inoltre essere utilizzate per decori in rilievo e texture superficiali antisdrucciolo, nel caso si voglia personalizzare il box doccia o renderlo ancora più confortevole e sicuro.


Piatti doccia in materiali innovativi: Qualità al giusto prezzo

piatto doccia stone Il budget a disposizione rimane naturalmente la bussola principale per orientarsi nella scelta del materiale. Il piatto doccia in ceramica, infatti, resta generalmente una soluzione più economica, mentre il piatto doccia in resina acrilica o in pietra naturale, anche se non viene realizzato e tagliato su misura, è decisamente più costoso. Naturalmente, i prezzi possono variare in maniera considerevole a seconda dell'azienda scelta e del materiale utilizzato. E' possibile trovare numerose alternative sul mercato ed il consiglio è quello di rivolgersi a diversi rivenditori prima di scegliere quale piatto doccia installare. Internet può essere un buon modo per iniziare a farsi un'idea dei costi relativi ai diversi materiali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO