Come scegliere un water

Il bagno di casa

All'interno di ogni abitazione, il bagno occupa un ruolo di grande importanza, grazie alle funzioni cui deve assolvere nella vita quotidiana di chi vi abita. Oltre all'estetica, nel progettare un bagno si devono tenere in considerazione tanti aspetti sotto il profilo funzionale. La fase di progettazione, non a caso, richiede più tempo rispetto a quanto accade per altri ambienti domestici.

Il water fa, però, parte di quegli "accessori" da bagno a cui si dedica minore attenzione perché forse è dato troppo per scontato senza pensare che, invece, è uno dei protagonisti dei nostri bagni. Non a caso, in commercio vi sono le soluzioni più disparate, tra cui alcune hanno un occhio di riguardo per la comodità, altre mirano soprattutto all'innovazione. Ecco, quindi, che difficilmente si rimane delusi quando si ricerca un water adeguato alle proprie esigenze o da abbinare ad un determinato tipo di arredamento preesistente.

bagno

Water to Go - Filtro 3 in 1 Purificazione Acqua Cartuccia di Ricambio - Rosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


Come si compone il water

water Il water si compone di diverse parti che, messe insieme, ne garantiscono il corretto funzionamento. Vi sono, innanzitutto, la tazza di raccolta ed un sifone che collega la tazza stessa ai tubi di scarico e che ha anche la funzione di limitare i cattivi odori. Vi sono, poi, il sedile, generalmente ribaltabile e la vaschetta. All'interno di questo vero e proprio serbatoio è contenuta una certa quantità di acqua che viene, poi, versata nel water per favorire l'eliminazione degli escrementi attraverso il tubo di scarico. Questo è collegato poi alla fogna o, in alternativa, alla fossa biologica. Anche la brida è un elemento che compone il water. Si trova superiormente alla tazza ed è un bordo che protegge nel momento in cui viene "tirato lo sciacquone". Serve, inoltre, a proteggere da un eccessivo accumulo di calcare e di sporco, difficilmente rimovibili. Ultimamente, i modelli più recenti sono privi di brida anche se gli spruzzi d'acqua sono evitati dalla forma particolare della tazza.

    Soffione, hfshop risparmio acqua soffione doccia ionico Filtro Doccia Soffione Doccia con 3 modalità e 200% ad alta pressione

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,11€


    Tipi di water

    tipologie wc Ci sono diversi tipo di water. Vi sono i wc sospesi, i wc a parete o pavimento (ovvero le tipologie più tradizionali) e i wc detti alla turca.

    Tra questi, i più utilizzati e i più economici sono quelli con piedistallo a parete o pavimento. I wc sospesi sono letteralmente ancorati alla parete e sono più facili da mantenere puliti. L'assenza di un piedistallo ancorato al pavimento equivale, infatti, ad assenza di silicone che, con il tempo, non solo diventa gialla ma può ospitare facilmente qualsiasi genere di microbo o batterio.

    Se i water a pavimento sono i più economici, anche per quelli sospesi le cifre da spendere non sono di molto superiori. I wc a parete sono i classici orinatoi che si ritrovano specialmente negli ambienti prettamente maschili. I water alla turca, infine, sono su pavimento, sono piatti e dotati di un foro al centro che serve proprio per scaricare gli escrementi. Su questi wc ci si colloca in posizione accosciata che si raggiunge grazie alle due pedane rialzate che li caratterizzano. In Italia, la diffusione di questi water è davvero poco diffusa in quanto considerati più scomodi di quelli con tradizionale seduta.


    Come scegliere un water: Dimensioni e materiali dei water

    wc per bagno Le dimensioni dei water sono pressoché standard e possono differire da un modello all'altro solamente per pochissimi centimetri. Normalmente sono alti 37 cm, larghi 35 e lunghi 55. Per i water dedicati all'utilizzo da parte dei bambini, l'altezza non deve mai essere superiore ai 35 cm, mentre non deve mai superare i 50 cm nel caso dei prodotti dedicati ai disabili.

    La ceramica è il materiale più utilizzato, benché si possano trovare anche in acciaio e resina con struttura, però, sempre in ceramica. Il colore principale è sempre il bianco che comunica un senso di igiene e pulizia. Ciò non toglie che siano previsti anche altre colorazioni, per accontentare ogni tipo di esigenza.

    Negli anni è possibile trovarsi difronte alla necessità di dover cambiare il sedile del proprio water. Per farlo è necessario prendere con cura tutte le misure (sia in larghezza che in lunghezza) al fine di evitare un errato acquisto. Gli apparecchi sanitari sono regolamentati da un'apposita normativa, ovvero la UNI EN 997 : 2012.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO