Colonne doccia

Come installare le colonne doccia

Se avete già un impianto esistente, l'operazione sarà sicuramente più semplice. Iniziate a ruotare la manopola dell'alimentazione dell'acqua in senso antiorario. Essa si trova sul lato posteriore della parete doccia o in una zona vicina. Staccate la colonna esistente e la rubinetteria. Inserite un anello di guarnizione all'estremità della colonna doccia e serratelo bene. Mettete poi un'altra guarnizione sul raccordo a L che si trova nella parte superiore. A questo punto posizionate una rondella di gomma nella sezione di collegamento della testa doccia. Ora potete tranquillamente fissare il soffione. Segnate con una matita il punto nel quale volete mettere la colonnina, Tenete presente che per un funzionamento ottimale dovrebbe allinearsi con la sorgente d'acqua. Praticate un paio di fori, rispettando la posizione precedentemente delineata. Introducete in essi due tasselli, quindi fissateli a parete con le viti. Collegate le linee d'alimentazione dell'acqua.
Come installare le colonne doccia

CONP Carballo SA330101 Colonna doccia, con soffione rettangolare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,13€


Come applicare del nuovo mastice alle colonne doccia

applicare del nuovo mastice alle colonne doccia Nel corso del tempo, il rivestimento delle colonne doccia può rovinarsi e sgretolarsi, facendole staccare dalla parete. Dovrete intervenire subito per evitare una sostituzione completa del pezzo. La soluzione migliore è l'applicazione di nuovo mastice, che inoltre amnterrà la zona intorno alla doccia impermeabile. Prima di iniziare con l'operazione, è necessario rimuovere tutto il materiale sottostante. Iniziate quindi a raschiare tutto il vecchio mastice con la spatola. Caricate il tubo di silicone nell'apposita pistola e calafatate. Cercate di applicare il mastice ai lati e all'interno dei bordi degli stipiti, per rafforzare ulteriormente le fessure. Lasciate asciugare da 3 a 6 ore.

  • La doccia è un elemento che sta entrando sempre di più nelle case degli italiani, e si sta imponendo come una realtà necessaria in tutte le case per una corretta e completa igiene dei vari membri dell...
  • tende doccia L’arredo del bagno viene spesso accantonato, ma bisognerebbe prestare molta più attenzione riguardo le caratteristiche che potrebbero garantire la presenza di un luogo confortevole e rilassante, press...
  • Alcune note sui vetri vasca da bagno Il vetro vasca da bagno si sta diffondendo sempre di più all’interno di molte abitazioni su e giù per la nostra penisola. Diciamo che una serie di considerazioni preliminari sulla validità di un prodo...
  • scarico Lo scarico del piatto doccia, è un elemento utile a favorire la fuoriuscita dell’acqua nel tubi. La funzionalità di suddetto elemento, è legata al corretto utilizzo del piatto doccia, all’interno del ...

EISL Colonna doccia EASY ENERGY, DX12004

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,8€
(Risparmi 0,84€)


Colonne doccia: più belle grazie all'aggiunta di una porta pivot

porta pivot docciaPer un bagno perfetto, non solo si dovrà inserire una colonna doccia funzionale e di stile, ma è necessario pensare anche alla porta esterna. Iniziate a misurare il perimetro del vano doccia.

Installate la staffa articolata sul bordo inferiore della soglia. Applicate il mastice siliconico sul retro del perno principale. Lasciate asciugare per una notte intera. Trascorso il tempo necessario, impostate i canali a muro, regolandoli fino a quando non saranno paralleli alla parete. Se volete essere sicuri, aiutatevi con una livella. Fissateli con delle viti a tassello, che inserirete con un trapano elettrico. Se le pareti sono realizzate in ceramica, sarà necessario spingere delicatamente i tasselli nei fori con un martello di gomma. Facendovi aiutare da una seconda persona, sollevate la porta della doccia. Avvitate gli stipiti con il cacciavite. Tagliate la striscia di sigillo con un coltello multiuso. Ora potete installare le maniglie di apertura sulla parte esterna.


Come pulire le colonne doccia

Perché si mantengano belle e lucenti, le colonne doccia devono essere regolarmente pulite e seguendo la procedura corretta. Se sono di acciaio, evitate l'uso di detergenti aggressivi e contenenti alcool. Prendete un secchio e miscelate una parte di acqua e uno o due misurini di bicarbonato. Imbevete nella soluzione una spugnetta e strofinate tutta la superficie, andando a trattare anche gli interstizi e le parti nascoste. Queste infatti sono le più soggette alla formazione del calcare. Il bicarbonato, oltre a assicurare una pulizia e una disinfezione eccellente, toglierà anche le formazioni calcaree. Riscacquate per bene e asciugate tutta la zona, in modo da non lasciare aloni e macchie di acqua. Una volta al mese, eseguite una pulizia più profonda, sostituendo l'ammoniaca al bicarbonato, e procedendo nel medesimo modo. Se il calcare fosse già sedimentato, prendete uno straccio e bagnatelo di aceto. Sistematelo sui punti più incrostati e lasciatelo in posa per tutta la notte, in modo che penetri in profondità. La mattina seguente toglietelo dai rubinetti e sciacquate l'area con acqua molto calda, facendola scorrere per qualche minuto. Per macchie molto radicate, ripetete una seconda volta. Asciugate alla perfezione con un panno pulito privo di lanugine. Vedrete che la colonna doccia rimarrà lucente e priva di calcare per molto tempo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO