Raspa

Perchè conoscerla:

Il fai da te permette di occuparsi di molti hobby e di molte occupazioni. Sempre più persone scelgono di occuparsi di fai da te perché esso comporta moltissimi vantaggi, tra cui quelli di migliorare le capacità manuali e pratiche della persona, far apprendere tecniche nuove che possono sempre risultare utili in futuro e che possono scongiurare la necessità di chiamare dei professionisti ogni qualvolta qualcosa in casa si romperà o ogni qualvolta si vorrà portare a termine un lavoro e far risparmiare molto denaro, in quanto, non dovendo pagare la manodopera, la spesa da affrontare è davvero minima, e riguarda soltanto i materiali, in cui, essendo l’ unica cosa da comprare, si può investire maggiormente, scegliendone di più alta qualità. Grazie al fai da te è possibile portare a termine moltissime operazioni, cosa che permette a tutti, qualsiasi siano i propri interessi, le proprie capacità e i propri scopi, di interessarsi al fai da te, trovando in esso una buona occupazione con cui coltivare le proprie passioni e i propri interessi e imparare tecniche nuove per farlo, ingannando il tempo e occupando produttivamente il proprio tempo libero. Tramite il fai da te è poi anche possibile esprimere la propria creatività e personalizzare tutto ciò da cui si è circondati, a partire da piccoli oggetti e finendo alle grandi strutture, come la propria abitazione. In realtà, grazie al fai da te, è anche possibile creare delle strutture (anche se piccole), e rimodernare tutte quelle che si posseggono, come uffici o abitazioni, secondo i propri gusti estetici e le proprie esigenze funzionali.

Per portare a termine tutti questi lavori, però, non basta avere la volontà e la disponibilità di tempo, ma è anche necessario essere molto preparati su quanto si va a compiere: di certo non si può ristrutturare un ambiente senza nessuna cognizione di causa: si rischierebbe di produrre dei danni e di danneggiare la struttura, rendendola pericolosa per chi la frequenta. Quindi è necessario conoscere le procedure da seguire e seguirle passo passo. Necessario è poi anche conoscere le varie attrezzature e come queste vanno utilizzate, e inoltre sapere quali sono i materiali da utilizzare. Bisogna poi saper maneggiare i vari attrezzi nel modo migliore, affinchè il risultato sia soddisfacente.

Uno di questi attrezzi, molto comune e utilizzato in edilizia, è la raspa.

raspa


Cos'è:

raspa Tra i vari attrezzi che si utilizzano in edilizia per occuparsi delle rifiniture di un’ abitazione, vi è la raspa. SI tratta di un attrezzo le cui origini risalgono a popolazioni antichissime, e viene utilizzato per vari scopi, tutti più o meno volti a sgrossare e a rifinire dei materiali particolarmente duri, come il legno, la pietra o il marmo. Per dare un ‘ idea della raspa, è possibile immaginarla come una lima, anche se la sua dentatura è molto più grossa e più rada. Attraverso questa dentatura, infatti, è possibile eliminare più materiale da un blocco di marmo o di legno o di qualsiasi altro elemento duro , in meno tempo della lima e con meno lavoro. Tuttavia, in genere, il lavoro della raspa è comunque poco preciso, per cui bisogna rifinirlo con altri materiali, capaci di rifinire i materiali nei più piccoli particolari. Generalmente, la raspa comune mediamente ha un manico di poco meno di dieci centimetri e una utensile (la barra di acciaio) di poco più di trenta centimetri.

La raspa è composta da un manico, che in genere è di legno, dal quale spunta una barra di acciaio, che può essere di varia lunghezza e larghezza, ovviamente proporzionata al manico, la quale è provvista di due tipi di dentatura, rispettivamente sulle due facce della raspa. La prima dentatura prevede dei denti grossi e radi, che permettono di sgrossare il materiale, mentre la seconda ha una dentatura più sottile, che permette di rifinire il materiale.

  • Tegole trasparenti

    Tegole Trasparenti Le tegole trasparenti, sono costituite di un materiale resistente dotato di un dispositivo fotovoltaico. Perfettamente simili alle tegole classiche, nella struttura, nella forma e nella resistenza, le...
  • Policarbonato trasparente

    policarbonato Tecnicamente il policarbonato è un poliestere dell'acido carbonico caratterizzato da buone proprietà meccaniche, termiche ed elettriche, oltre che da una quasi completa trasparenza, che in molti campi...
  • Cemento trasparente

    Cemento trasparente La tecnologia non finisce mai di stupirci e grazie a importanti ricerche in ambito edilizio, è stato creato un nuovo materiale dalle proprietà innovative, ovvero il cemento luminoso e trasparente; un ...
  • Porte

    porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...


Raspa: Come va utilizzata e manutenzione:

La raspa ha un ruolo molto importante in edilizia, perché permette appunto di rendere utilizzabili dei materiali i quali, senza il suo intervento, non potrebbero essere idonei all’ utilizzo. Essa infatti permette di modellare secondo le esigenze, estetiche e funzionali, della struttura, il materiale da utilizzare. Per cui, è molto importante saperla utilizzare, in quanto un suo cattivo utilizzo potrebbe compromettere il materiale stesso, rendendolo ad esempio di una forma sbagliata, o troppo sottile ecc ecc. DI conseguenza, il materiale non sarebbe più idoneo per l’ applicazione alla struttura, e in più si dovrebbe fare nuovo lavoro e una nuova spesa. Per utilizzare bene una raspa, è quindi necessario seguire varie indicazioni. In primis, essa deve essere utilizzata con dolcezza, ma anche con decisione. Essa deve scivolare perfettamente sulla superficie da modellare, senza esitazioni, e compiendo un modo rettilineo, tuttavia, anche essendo ferma, la mano non deve premere troppo sul materiale. Pertanto, è meglio se la raspa viene mantenuta da una mano e tenuta ferma con quell’ altra.

Inoltre, periodicamente la raspava spazzolata con una lama metallica, in modo che si elimino tutte le tracce di materiale presente fra i denti che potrebbe compromettere il buon lavoro della raspa stessa e bisogna limarla, in quanto , soprattutto se utilizzata da tempo e su materiali molto duri, i denti potrebbero essere levigati e quindi poco taglienti.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: